Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

Dai mobili in legno alle decorazioni per esterni

Idee di primavera per arredare il terrazzo

 

I primi messaggeri della primavera colorano già le nostre valli, l’erba si tinge di nuovo di un verde intenso, gli uccellini cinguettano allegri svolazzando nell’azzurro del cielo. E noi tiriamo fuori i mobili da giardino dal garage o dalla cantina, togliamo la spessa patina di polvere che ci si è depositata sopra nei tanti mesi al chiuso e li sistemiamo all’esterno per abbellire e rendere più accogliente il balcone, la terrazza o il giardino. Perché anche noi vogliamo finalmente poter stare di nuovo all’aria aperta!


Garden styling

Se solo il sole, la pioggia, il vento e l’esilio in garage non avessero danneggiato così tanto i nostri tavoli e le sedie in legno... In alcuni punti l’ultima mano di vernice è tutta scrostata, la polvere si è insinuata nelle crepe e ha riempito i solchi. Dello sfarzo di un tempo non ne è rimasta nemmeno l’ombra. E anche il bel recinto del giardino sembra ormai aver troppi inverni burrascosi alle sue spalle.


Urge un (re)styling! Perché i nostri mobili in legno dovrebbero poter sempre rispecchiare la bellezza della calda stagione. Chiaramente siamo consapevoli che non si tratta di una faccenda risolvibile in quattro e quattr’otto. Il legno, indipendentemente dal tipo, ha bisogno della giusta cura per essere protetto al meglio dal vento e dalle intemperie. E proprio questo è il nostro scopo, considerato il fatto che i mobili (e in particolar modo il recinto!) rimaranno per tanti lunghi mesi all’aperto!

Un prodotto per ogni problema

Prima di passare a trattate le superfici in legno è necessario carteggiare il colore scrostato o la vernice rovinata: per farlo ti consigliamo di utilizzare un abrasivo delicato. Appena la superficie sarà di nuovo levigata, potrai passare alla prima mano di vernice con cui rivestire il legno. Per far sì che la vernice duri nel tempo e che non si rovini a causa delle intemperie, consigliamo di stendere una mano di finitura o di olio e una passata di fondo impregnante. Nel caso tu voglia conferire al legno un look completamente nuovo, puoi spingerti oltre utilizzando dei colori vivaci e coprenti! A proposito: sapevi che con una verniciatura puoi dare ai tuoi mobili in legno addirittura un effetto cemento?


Scopri come applicare gli oli e le finiture sul legno e quali prodotti fanno al caso tuo!


Se desideri che i tuoi mobili in legno appaiano a lungo lucenti e ben curati, ti consigliamo di restaurare il legno una volta all’anno. Così si eviteranno danni vistosi e i mobili resisteranno ancora per molti anni!


Il passo successivo: i pavimenti delle terrazze

Puoi trattare i pavimenti in legno esattamente come i mobili: nel caso in cui il legno sia scheggiato va levigato leggermente e successivamente puoi stendere sul parquet una finitura trasparente o dell’olio protettivo. Se il pavimento è rivestito di piastrelle o di lastre in pietra, allora a inizio primavera ti consigliamo di sgrassarlo in profondità con dei pulitori appositi. Inoltre è necessario di tanto in tanto sigillare nuovamente le fughe, perché a nessuno piace veder crescere l’erbetta tra una piastrella e l’altra!


Mano alle pareti

Abbiamo tinteggiato le pareti di casa con ogni colore immaginabile, ma come possiamo ravvivare il balcone o le pareti delle nostre terrazze? In fondo non è necessario ridipingere tutta la facciata con tinte colorate, nella maggior parte dei casi, infatti, basta un solo particolare per dare quel pizzico di individualità agli esterni!


Quel tocco finale

E dulcis in fundo: le decorazioni per esterni! Sono proprio i tessuti, gli accessori e/o le piante a rendere gli ambienti più accoglienti e a farci sentire a nostro agio. Prova a creare un giardino verticale! Utilizza erbe e fiori per decorare le pareti, cospargi il terrazzo di vasetti o appoggiali su un bancale trasformato in una fioriera. L’effetto è davvero creativo e il profumo delizioso. Oppure cambia il colore dei cuscini per le sedie, posa sugli schienali una soffice coperta per le notti d’estate più fresche, aggiungi alla cara vecchia plafoniera una robusta lampada da terra o decora il giardino con delle fiaccole romantiche. Alla fine sono proprio i dettagli a rendere completa una gioiosa serata all’aria aperta. Dei mobili in legno curati e tirati a lucido sono solo l’inizio...

 
 

In aggiunta ti consigliamo i seguenti prodotti